Santa Maria Navarrese

Chi è stato a Santa Maria Navarrese sa che è un piccolo paesino con una popolazione di circa 1500 abitanti ed è situato nel comune di Baunei, in provincia di Nuoro.

La mia esperienza di viaggio in questa terra è sempre meravigliosa e nuova, anche se in realtà è un luogo che frequento dalla mia infanzia e che sento un po’ come la mia casa.

Io la definisco una piccola “bomboniera” perché è tutta “concentrata” e bella sotto ogni aspetto, dalle salite in cui è possibile ammirare case meravigliose e vedute mozzafiato dall’alto alla piccola spiaggia che si raggiunge attraversando la piazza Principessa di Navarra, grande e piena di piante di carrube e la famosissima Chiesa dell’Assunta che nel candore delle sue pareti intonacate di bianco emana una forte sensazione di pace e tranquillità per chiunque le si trovi accanto. Nonostante la sua semplice struttura, vi assicuro che quando ve la troverete di fronte resterete abbagliati, quasi attratti, da essa. Io la trovo semplicemente meravigliosa.

laviandante-copyright-www-laviandante-com

La Chiesa dell’Assunta di Santa Maria Navarrese ha 9 secoli e mezzo.

laviandante-copyright-www-laviandante-com

Interno della chiesa.

Vi innamorerete del lungomare di Santa Maria Navarrese. La sua piccola spiaggia è una collezione infinita di piccoli e grandi sassi di forme e colore diversi; le sue acque limpide e cristalline cambiano colore a seconda del suo fondale che mi ha rapita già in tenera età: all’inizio troverete questi sassolini meravigliosi e man mano che raggiungerete l’acqua più alta (munitevi di maschera e pinne) potrete osservare un fondale che diventa bianco e sabbioso, interrotto qua e là da intensi cespugli di alghe, fitti e quasi spaventosi, e grandi scogli sommersi che rendono l’acqua più scura in superficie ma dove potrete ammirare pesci dai meravigliosi colori. Una volta superati, vi ritroverete immersi in un’acqua azzurra come la pietra acqua marina e ammirerete ancora il fondale di sabbia bianca, pulito e vasto all’orizzonte. Un incanto!

laviandante-copyright-www-laviandante-com

Un consiglio: se vi ritroverete a passare una serata romantica, andateci di sera, quando l’atmosfera sarà resa magica dalla luna che illumina il mare e dalle canzoni di sottofondo dei chioschi circostanti.

laviandante-copyright-www-laviandante-com

Santa Maria Navarrese è un luogo ricco di tradizioni e sagre. Una di queste mi ha colpita particolarmente: la sagra della capra in cui già nel primissimo pomeriggio, per la sera, si cominciano a cuocere in una enorme brace allestita per l’occasione un centinaio di capre. Personalmente non è stato uno spettacolo che ho gradito molto ma non mi piace giudicare e rispetto le tradizioni dei luoghi che visito e delle persone locali e credo che ognuno di noi, quando affronta un viaggio, debba essere consapevole delle tradizioni stesse che si andranno a conoscere. E se non lo sapete ancora, Baunei è un luogo in cui la pastorizia è molto attiva e la gente del posto ci tiene particolarmente alle proprie tradizioni; e la sagra della capra è molto apprezzata anche dai turisti, pensate che per avere un piatto di carne bisogna munirsi di un numero e aspettare il proprio turno e a volte la carne nemmeno basta!

laviandante-copyright-www-laviandante-com

Io la mia dose di capra l’ho avuta, ma me la sono portata a casa e ogni tanto me la guardo pensando a questa terra che tanto amo.

laviandante-copyright-www-laviandante-com

Lei è Mascherada, una deliziosa capretta di ceramica fatta a mano da Sa Brocca (Baunei).

Un’altra sagra che mi è piaciuta molto è stata la sagra de “Su Cunfettu“, un dolcetto tipico della tradizione matrimoniale di Baunei che rappresenta a tutti gli effetti un buon augurio per gli sposi e la cui preparazione è esclusività delle donne e non esiste banchetto nuziale che si rispetti senza “su Cùmbidu“. Si tratta di un dolcetto delizioso, morbido e un po’ amarognolo fatto con mandorle, buccia d’arancia e miele e viene servito su una graziosa foglia d’arancio.

Adesso voglio farvi vedere una creazione della natura meravigliosa: l’olivastro millenario di Santa Maria Navarrese che erge nella piazza Principessa di Navarra in tutta la sua imponenza con una chioma di circa 10 metri e un tronco enorme! Questo albero lo avrete certamente visto tante volte in programmazioni turistiche televisive e a Santa Maria Navarrese è famosissimo, quasi il suo simbolo. E’ una pianta estremamente suggestiva sia per la sua età che per la vicinanza alla Chiesa dell’Assunta. Ah, la natura!

laviandante-copyright-www-laviandante-com

Prima di salutarvi voglio farvi conoscere un’altra attrazione turistica di Santa Maria Navarrese: la Torre de Armas. Sarà che io amo le torri e i fari ma ogni volta che la guardo o ci cammino di sotto mi batte forte il cuore e non posso fare a meno di toglierle gli occhi di dosso specialmente di sera, quando è illuminata dalle luci.

Si tratta di un edificio costruito tra il 1578 e il 1584 per conto del conte di Quirra, si trova su di una scogliera e la sua funzione era quella di “torre di guardia” per stanare i barbari che attaccavano la costa e si nascondevano dietro gli scogli. All’interno vi erano due cannoni e quattro spingarde e vi facevano sede il comandante con un artigliere e tre soldati. Da questa torre era possibile vedere Capo Montesanto e le torri di Arbatax e Capo Bellavista. Anche se oggi la torre è sede di mostre d’arte, anni fa fu restaurata e modificata strutturalmente per uso privato. Peccato averle portato via la sua storia “fisica”.

Bene, spero che questo articolo sulla mia amata Santa Maria Navarrese vi sia piaciuto e vi abbia incuriosito al punto di andarla a visitare personalmente.

Con affetto,

La Viandante


I contenuti qui riportati (per “qui” si intende http://www.laviandante.com) sono protetti dal diritto d’autore, tutelato dalla Legge 633 del 22/04/1941. © All rights reserved
Annunci

2 pensieri su “Santa Maria Navarrese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...